Benvenuti a Sferracavallo (PA) - Sicilia - Italia
  HOME   STORIA   RELIGIONE    CALENDARIO EVENTI   MAPPE ITINERARI SERVIZI E NUMERI UTILI
DOVE DORMIRE CERCO/AFFITTO CASA MANGIARE E BERE IMPRESA E ARTIGIANATO SHOPPING

 icon   STORIA
  La preistoria | Il primo nucleo abitativo | La pirateria | Il XVIII sec.

Intorno al XVI secolo in Europa dilagò il fenomeno della pirateria che interessò anche il territorio di Sferracavallo. Per difendere i poderi, la tonnara e soprattutto gli abitanti vittime delle violente razzie piratesche furono erette due torri. Tra le due, la più antica e la più importante è quella edificata dai Conti di Carini e di Capaci nel 1.417, mantenuta per diversi secoli a spese del Senato e i cui ruderi sono tuttora visibili alle spalle dell'Hotel Bellevue, a Punta Matese. Essa fu costruita per la difesa dei pescatori e della tonnara, per allertare i contadini sparsi nelle campagne in caso di pericolo ma, soprattutto, per inviare messaggi alla città di Palermo provenienti da Ustica e Trapani, utilizzando il fumo di giorno e il fuoco di notte. Incerta è, invece, la data di costruzione dell'altra, di forma cilindrica, che sorse ai piedi del Monte Billiemi per proteggere una sorgente di acqua potabile e alcuni vigneti. Questa torre fu distrutta per la costruzione dell'autostrada Palermo-Punta Raisi.

 
  « Indietro | Avanti »  



photo
IERI: La "Zotta" nei primi anni 60
photo
OGGI: Veduta con barche

Storia | Religione | Eventi | Mappe | Itinerari | Servizi e Numeri Utili |
Dove dormire | Cerco/affitto casa | Bar e Ristoranti | Impresa e Artigianato | Shopping |